Yonex VCore Pro 97 H 330 2022

In un mercato che punta sempre più alla riduzione del peso delle racchette, resistono ancora pochi baluardi della classicità, ma soprattutto della massa elevata e, insieme a Pro Staff 97 RF, la più famosa è VCore Pro 97 H, con i suoi 330 grammi, che viene rinnovata per il 2022 con dei contenuti che la rendono estremamente appetibile per gli amanti del genere.

yonex vcore pro 97 h

Headsize 97 inch2
Peso di 330 g
Schema corde 16×19
Bilanciamento 310 mm
Swingweight (incordata) 338 kgcmq
Rigidità 60 RA
Profilo 21 mm
Lunghezza 68.6 cm

Dal punto di vista estetico, Vcore Pro 97 è gemella, in tutto e per tutto delle versioni più leggere 97 e 97 L. Yonex ritorna su tinte più vistose, con l’introduzione di un verde più chiaro, che si abbina al blu scuro metallizzato e completato da tocchi di viola e azzurro. Il telaio non rende in foto, dal vivo si presenta bene e, anche se ha perso la sobrietà e l’eleganza del modello 2020, con il verde scuro, mantiene una certa personalità e una sicura riconoscibilità. Dal punto di vista tecnico, la forma del piatto è leggermente più ampia in larghezza, con un piatto appena più raccolto verso l’alto, mentre il profilo sale di un millimetro, da 20 a 21, con una rigidità che si assesta a 63 punti Ra, con l’innesto di FlexFuse e FlexForce, rispettivamente per la flessione all’altezza della gola e il ritorno più repentino dopo l’impatto. C’è sempre il VDM, il materiale viscoelastico che avvolge la struttura del manico, per l’assorbimento delle vibrazioni e, neanche a dirlo, il disegno isometrico della struttura. Le linee del telaio sono nette, molto squadrate e, nonostante il profilo maggiorato, il telaio è sempre molto snello, sia al tatto che alla vista. Al manico troviamo la solita forma Yonex dell’impugnatura, generosa nella misura, con un fondello, però, abbastanza dritto, senza troppo scalino finale. Occorre un po’ di abitudine, soprattutto provenendo dai marchi più famosi, per i quali, ormai, c’è un fondello molto ampio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

10 Comments

    • Non ho provato le Armour, ma le Armour Soft, ma devo dire che non le vedo male, anzi possono essere una buona soluzione di controllo e prestazione generale. Il telaio spinge molto e una corda comunque “generalista” come Armour può fare il suo.

  1. Ciao buon 2022 che sia ricco di soddisfazioni per la tua attività così utile a tutti noi tennisti!
    In passato ho giocato con Wilson Ultra 97 customizzata con manico in cuoio e 2.5 grammi per lato peso totale 325 gr circa, mi chiedevo se questa racchetta può somigliarle ma con più spin e potenza? Oppure quali potrebbero essere le differenze..
    Grazie mille!

    • Ciao, buon anno anche a te.
      Diciamo che la VCore pro 97 Hparte decisamente più carica e, con la tua soluzione di custom sarai arrivato a circa 330 incordata, mentre la Yonex ha qualcosa ancora in più in termini di inerzia.
      Dal punto di vista della potenza e dello spin, indubbiamente la VCore Pro H ha molto da offrire, ma ti richiede comunque abbastanza fisicamente e tecnicamente. Non è da sottovalutare, anche per via del bilanciamento a 31 che ti costringe a comandare il telaio. Non è gratuita, insomma, ma se già la porti al trotto, offre molto.

    • Non è tanto una questione di livello, ma è una questione di braccio e di capacità di controllo sull’attrezzo. Se sai farla andare un po’ e ti appoggi alla massa, lei fa tanto da sola, ma in recupero e in chiusura serve fermezza e buon polso.

    • Blade 98 16×19 ha uno spin più accentuato, più moderno, mentre Vcore Pro 97 H ha uno spin abbondante, ma più naturale, meno estremo. Tuttavia, non si può dire che la Yonex non abbia uno spin carico, anzi, ma la maneggevolezza della Blade ti permette di caricare più velocemente lo spin, mentre con la Yonex hai una palla sempre molto pesante per via dell’energia che scarica sulla palla. Se con la Blade fai braccio, ad alto regime, con la Yonex hai più naturalezza nel dare palla pesante, ecco.

  2. Ciao Fabio, complimenti come sempre per il blog. Gioco con Yonex da anni con grande soddisfazione. Attualmente trovo molto redditizia la V core 100 nuova, ma ogni tanto desidero una classica e le v core pro mi sono sempre piaciute. Mi potresti sciogliere un dubbio tra la 97 H e la 97 D, da utilizzare la domenica. Sarei tentato da quest’ultima, per via di una inerzia più contenuta, ma non vorrei avere l’effetto poco deciso della 97 310. Non so se hai intenzione di testare la D, ma ti prego… fallo. Grazie Mille e ancora complimenti!!!!

    • Ciao, onestamente, la D non so dirti quanta inerzia effettivamente abbia nella versione 2022, ma nella precedente era una perfetta via di mezzo tra la 330 e la 310, che in realtà va già molto bene.
      Se proprio devi regalarti una racchetta da eroe della domenica, e non hai grosse difficoltà con le inerzie, la 330 è la prima scelta, anche perché il 16×19 è solitamente più permissivo. Quindi, avresti un telaio tecnicamente un po’ meno demanding rispetto al 18×20. Proverò a testarla, spero anche presto.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per tutte le ultime novità

ISCRIVITI

al Canale YouTube

di TENNISTASTE