Racchetta principiante con buone intenzioni

Home Forum Ask TennisTaste Racchetta principiante con buone intenzioni

Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Post
  • #14858
    federico28
    Partecipante

    Ciao! Ho trovato il sito pochi giorni fa e lo trovo super interessante. Complimenti!

    Ho giocato occasionalmente in passato e negli ultimi due mesi sono andato a giocare 3 volte a settimana, con un racchetta Decathlon da 15 euro, prevalentemente su cemento. Ho intenzione di (ri)prendere qualche lezione e voglio dedicare il mio tempo libero al tennis.

    Ora non sono ancora in grado di dare una descrizione dettagliata di quello che cerco, ma a grandi linee mi piace il gioco da fondo campo, mi piace spezzare con palle corte e in generale preferisco precisione sulle palle lunghe, rovescio mi esce meglio ad una mano. Scusate esperti di tennis se ho detto qualche sciocchezza 🙂

    Insomma, ho letto varie recensioni ma non so se una racchetta “tosta” sarebbe felice nelle mie mani. Mi conviene partire da una racchetta molto basica o provare a gestirne già una un po’ più importante vista anche l’idea di giocare con costanza? Che modelli posso prendere in considerazione? Come budget starei intorno ai 100€, 150€ se non la dovrò cambiare mai 😛

    Ps: sarà che devo allenare il braccio/migliorare la mia tecnica ma l’unica costante che ho riscontrato è stata un dolore al polso che mi dura per un giorno o due al massimo dopo aver giocato. Non sempre, ma spesso.

    Grazie mille!

    • Questo topic è stato modificato 3 mesi, 2 settimane fa da federico28. Motivo: aggiunto ps
    #14870
    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Ciao e benvenuto nel blog.
    La scelta di una buona racchetta è una buona chiave per giocare a tennis in continuità, con soddisfazione e, soprattutto, in sicurezza per le articolazioni.
    A questo riguardo, fisicamente come sei? Sei allenato? Pratichi altri sport?

    #14871
    federico28
    Partecipante

    Grazie per la risposta.
    Sono 1.78 x 75kg, 26 anni, ho praticato sport con continuità fino ai 22 anni (calcio e beach volley prevalentemente). A livello generale sono sempre stato molto sportivo. Gli ultimi quattro anni non sono stato particolarmente attivo ma, conoscendomi, rimettendomi sotto con continuità (come sto già facendo) posso riacquistare una buona forma fisica in poco tempo.

    Come ho scritto nel post precedentemente vorrei giocare con continuità evitando ogni danno possibile 🙂 questa cosa del polso non mi è ancora chiara (in ogni caso non ho mai avuto infortuni) e l’ultima settimana l’ho sentito meno. Due punti da tenere in considerazione: 1) la mia tecnica non è ancora ottimale; 2) la mia racchetta attuale è di qualità infima e ha un grip 2, che seguendo il test del dito risulta troppo piccola. Di sicuro mi serve un tre, forse un quattro.

    Sono a disposizione per altre domande. Grazie per l’aiuto!

    #14875
    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Allora, premesso che qualsiasi racchetta tu prenda adesso, ti sembrerà di lusso rispetto al telaio che adoperi, penso che la scelta migliore sia andare su qualcosa che possa essere solido, ma che ti dia anche quello spunto di facilità per iniziare e, allo stesso tempo, che ti possa accompagnare per molto tempo prima di doverla (o volerla) cambiare.
    Le soluzioni più adeguate sono le profilate “generaliste” da 300 grammi, che non abbiano troppa inerzia: tra le diverse opzioni, hai Pure Drive 2021, Dunlop FX 500, Yonex EZone 100, Ultra 100V3 e simili.
    Cinsiderando la giovane età (tennistica) del tuo braccio, l’incordatura deve necessariamente essere in multifilo, ad una tensione massima di 24/23 e per questo ti rimando alla disponibilità dell’incordatore. A tale proposito, ti consiglio di affidarti ad un negozio specializzato, che sappia anche cogliere le sfumature delle tue necessitò e delle tue preferenze, man mano che incorderai nel tempo.

    #14899
    federico28
    Partecipante

    Grazie mille per la utilissima risposta. Ho dato un’occhiata all’usato:
    – Yonex Ezone 100 del 2018 a 35 euro, le condizioni sembrano ok
    – Babolat Pure Strike 100 del 2017 a 30 euro, la racchetta è piuttosto consumata
    – Babolat Pure Control (credo del 2014, versione da 295g) a 35 euro, racchetta ok ma corde da cambiare (ad Amsterdam un cambio mi viene a costare sui 25 euro)
    – infine l’opzione probabilmente migliore è una ultra 100 v3 a 70 euro. Le condizioni sembrano buone.

    Su modelli più recenti non trovo quasi nulla a meno di 100 euro. E’ un budget che posso spendere, ma pensavo magari di farmi un po’ di gavetta con un racchetta tra quelle menzionate sopra? O dici che non ne vale la pena? In fondo non ho mai preso una racchetta in mano se non quella della decathlon 🙂

    Grazie ancora, una buona serata

    • Questa risposta è stata modificata 2 mesi, 4 settimane fa da federico28.
    #14940
    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Beh, non so quanto costino le racchette ad Amsterdam, ma mi sembra di capire che l’usato non tiene per nulla. Si, comunque, andrei sulla più nuova, ovvero sulla Ultra V3.

Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Partner Ufficiale di TennisTaste