Profilata per rovescio a una mano?

Home Forum Ask TennisTaste Profilata per rovescio a una mano?

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #16325
    Lucio4
    Partecipante

    Ciao,

    è il primo post in un questo blog e in qualunque blog in assoluto; spero quindi di non violare le regole base della “netiquette” di questo forum così utile e – lasciatemelo dire – elegante.
    Ho bisogno di un consiglio per scegliere una nuova racchetta. Ho giocato con costanza quando ero molto piccolo (dai 9 ai 14 circa), con fior fior di maestri (pare), poi ho smesso: non avevo capito il fascino del tennis. Ora l’ho riscoperto ed è diventato una fissazione. Da circa un anno gioco almeno una volta a settimana (lo so, non è molto, ma è ciò che posso fare, dato il mio lavoro); presto comincerò a prendere nuovamente lezioni individuali.
    Vorrei cambiare racchetta; gioco con una pure drive piuttosto “antica” ereditata da mio padre; non mi trovo malissimo, ma credo abbia tanti anni e vorrei cambiare.
    Sono senz’altro un principiante, ma devo dire in tutta onestà che non ho dimenticato le cose che mi sono state insegnate in passato. Tra me e il mio amico che gioca da un anno o poco più, seguito costantemente da un bravo maestro, c’è ancora un abisso (per fortuna).
    Vorrei emanciparmi dalla pure drive, pur rimanendo – ovviamente – sulle profilate. Ho dedotto (anche dai tuoi articoli) che una classica sarebbe troppo complicata.
    Gioco il rovescio ostinatamente ad una mano; ad un certo punto, da piccolo, fui costretto a cambiare. Mai lui ritorna e ora, da adulto, fila via e mi rende felice. Il dritto, invece, con un po’ di spin, ma niente di particolare.
    Sono un tipo piuttosto atletico e ancora giovane, ma di bassa statura e poco peso (1,70 per 63-63 kg). Ho capito, leggendo le tue recensioni, che ho ancora bisogno di una racchetta che mi perdoni i difetti tecnici e mi dia un po’ di potenza gratuita. Mi piacerebbe però avere un po’ più di maneggevolezza e controllo rispetto alla pure drive, specie per aiutare il mio rovescio. Magari qualcosa con un bilanciamento un po’ più basso. Clash o boom?
    PS: a causa dei miei impegni faccio fatica a provare le racchette, so che andrebbe fatto.
    Grazie

    #16370
    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Ciao e benvenuto nel Blog.
    Non è facile consigliarti una profilata che sia più maneggevole di Pure Drive, perché è un riferimento di maneggevolezza e concretezza. Peer questo motivo, se volessi avere un telaio da swingare più velocemente ancora, dovresti rivolgerti ad una 280-285 grammi, con, ovviamente, una perdita di spinta. Invece, per avere un attrezzo maneggevole e non difficile da gestire in assoluto, l’idea di Clash o Boom non è affatto sbagliata. Se, però, per la Clash in arrivo il modello 2022, e quindi attnederei, per Boom le dsponibilità sono al 20 gennaio 2022. Mi sento di consigliartela se hai un percorso di crescita tennistica e metti un po’ di spinta di tuo, perché è un telaio che si fa apprezzare per molte doti, ma la potenza massima va indotta con il braccio. In alternativa, puoi considerare anche qualche classica leggera, come una Vcore 98 L o una Vcore Pro 100, da 300 grammi, per avere un attrezzo più connesso alla palla e capace di uno swing abbastanza neutro da portare sui colpi. Tuttavia, torno a dire, scendere da una Pure Drive e andare su qualsiasi altro telaio diventa un passo in una direzione o della minore maneggevolezza o della minore spinta gratuita.

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Per tutte le ultime novità

ISCRIVITI

al Canale YouTube

di TENNISTASTE