Pro Kennex Black Ace 300 post utilizzo

Home Forum Ask TennisTaste Pro Kennex Black Ace 300 post utilizzo

Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Post
  • #11566
    Russo
    Partecipante

    Buonasera da gennaio sono un possessore di 2 Black Ace 300. Mi chiamo Francesco, 46 anni, agonista . La racchetta è senza dubbio uno spettacolo, ma devo chiedervi alcune info. Innanzitutto ho preso questa racchetta perché da quasi un anno soffro di una epitrocleite cronicizzata. Quando a gennaio , dopo uno stop di 3 mesi e tutte le terapie fatte, ho ripreso a giocare , avevo incordato le BA con un multifilo a 22kg. Purtroppo le palline mi volavano e avevo poco controllo. Sicuramente una racchetta non adatta all’utilizzo di corde multifilo. Dopo 2 settimane ho provato con le monofilo hurricane incordate a 20/21. Sicuramente tutta un’altra musica. Inizialmente giocavo circa un’ora. Poi ho iniziato a giocare partite regolari. La racchetta dopo un’ora diventa pesante, la sento davvero stancante. Il punto adesso è che il braccio ha ripreso a farmi male. Forse ho sbagliato racchetta? Ho sbagliato corde? C’è una Pro Kennex diversa che potrebbe aiutarmi ? Forse è perché ha una inerzia di 320 punti e bilanciata avanti ? Attendo vostre info. Grazie e buon lavoro

    #11567
    Russo
    Partecipante

    Dimenticavo di dirti il livello. Considerando le difficoltà a giocare lo scorso anno, ho tenuto una classifica 4.2 ma gioco tranquillamente senza problemi con 3.5 e 3.4. Rovescio in top molto potente e diritto più piatto. Non disdegno il rovescio in back e mi piace fare spesso palle corte.

    #11568
    Russo
    Partecipante

    Se per te la Black Ace 300 non dovesse andare bene proponimi una alternativa che faccia al mio caso con relative corde e peso. Credimi se ti dico che sono realmente disperato.

    #11571
    Russo
    Partecipante

    Ho appena finito di leggere l’articolo sulla nuova Donnay Allwood Unibody 2020. Potrebbe fare al caso mio?

    #11592
    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Ciao Francesco, benvenuto nel Blog.
    In effetti, come scritto nella recensione, Black Ace non è maneggevolissima e alla lunga, soprattutto in situazioni stressanti come le partite, la senti e ti fa capire che ha un’estrazione agonistica abbastanza alta, per quanto l’inerzia non è elevatissima.
    Riguardo invece al tuo problema di epitrocleite, sappi che la racchetta più leggera, ma non troppo, può aiutarti tanto e potresti guardare a qualcosa di più maneggevole e meno stressante alla lunga. Inoltre, la rigidità del telaio non è strettamente correlata all’infiammazione dell’epitroclea, che invece è più legata allo stress del movimento del polso o alla fatica che l’avambraccio fa per gestire iil telaio. Tuttavia, andare su un telaio più flessibile, può darti una mano, in generale, nel comfort. A questo punto hai diverse alternative, una di queste è sicuramente la Allwood, che manterrebbe le caratteristiche generali della Black Ace, ma con più maneggevolezza e ancora maggiore flessibilità, oltre che un feeling con la palla più spiccato. Ma puoi guardare anche telai più compatti, come Dunlop CX 200 LS, che consente molta giocabilità e poche rinunce in fatto di prestazioni rispetto alle 300/305 grammi. La tua ricerca dovrebbe andare verso un telaio che abbia una inerzia non troppo alta, un po’ sotto i 320, considerando che spesso le Black Ace si rivelano anche oltre i 325 punti di inerzia.

    #11593
    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Aggiungo, poi, che la Hurricane non è affatto una corda che ti aiuta e, nell’immediato, prima di cambiare telaio, prova a montare una corda meno rigida e più potente, come String Project Magic, ad esempio, oppure RPM Team, mentre, tra i multi, Head Velocity MLT.

    #11611
    Russo
    Partecipante

    Ho comprato la coppia di Hollwood 102, montando le String Project Magic. Incordate a 20,5 di peso. L’ho provata un’ora ieri e problemi di stress al braccio pari a zero. Racchetta spettacolare. Sicuramente dovrò usarla molto di più per familiarizzare con la stessa. Per ora direi che il prodotto è più che valido. Unica differenza sostanziale l’ho notata nella battuta, rispetto alla Black Ace, sulla quale avevo la Hurricane : sembra spingere poco.
    Altra cosa , io ho sempre usato manico L3, ma le Donnay le ho prese L2. Ho pensato che se mi fossi trovato male avrei aggiunto almeno un overgrip, cosa ne pensi? Può crearmi problemi?

    #11621
    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Sulla grandezza del manico, la cosa è soggettiva, ma se la senti bene e la mano tiene bene, senza stringere eccessivamente, allora non vedo problematiche.
    Quanto alla questione del servizio e delle sensazioni generali, considera che il telaio è molto flessibile e inizialmente devi prendere le misure con quanto effettivamente esce la palla dal piatto, cosa che non si percepisce immediatamente, ma poi ti rendi conto che viaggia comunque. Ha un po’ questa sensazione di rilassatezza, che però non corrisponde alla palla che arriva dall’alta parte del campo. Approfondisci la conoscenza e tieni sott’occhio la situazione del manico.

Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Il primo ed unico sito in cui le recensione la scrivi tu!

Negozi Partner


universotennis


Translate »
yonex italia web shop

Una storia di successo