fbpx

Diadora Speed Blushield Fly 2

Diadora Speed Blushield Fly 2
Diadora Speed Blushield Fly 2

Nella gamma scarpe Diadora, insieme al top di gamma per stabilità e ammortizzazione, Speed Blushield 3, vi è un’altra soluzione dalla tecnica e dalla tecnologia molto avanzata, destinata alla prestazione. Speed Blushield Fly 2 è infatti la scarpa destinata a coloro che desiderano il massimo della mobilità e, come il nome stesso indica, della leggerezza.

Speed Blushield Fly 2
Speed Blushield Fly 2

La scheda tecnica della scarpa è di assoluto rilievo e parte con una tomaia in mesh aerodinamico con Supreltech, Air mesh e D-Skin, in abbinamento ad una fodera interna in lycra con disegno in rilievo antislittamento. La struttura interna è realizzata in unico pezzo, un calzino che fonde il collare della caviglia con il resto della scarpa. L’ intersuola è realizzata in schiuma EVA, modellata per un’ammortizzazione sotto i piedi, con spessore differenziato tra anteriore e posteriore, ed è rifinita con la tecnologia Blushield Fly, che offre strati di ammortizzazione nella zona metatarsale e un alloggiamento del piede adattivo, supportato anche dalla soletta Ortholite. La suola, invece, è in gomma Duratech 5000 ed è disponibile sia in versione all-court che clay-court.

Speed Blushield Fly 2
Speed Blushield Fly 2

Speed Blushield Fly 2 è una scarpa che punta alla prestazione, si capisce alla prima calzata con la sensazione di avvolgimento completo del piede, che è molto sorretto su caviglia e collo, grazie al calzino interno elastico che si adatta alle diverse esigenze. L’allacciatura funziona bene e per tenere la scarpa attaccata al piede basta davvero chiudere i lacci con poca forza e si ha l’effetto guanto. La struttura è molto morbida e flessibile, dopo un’ora di gioco già prende la forma e mostra tanta naturalezza nella flessione, sia frontale che trasversale, dove l’arco plantare rinforzato non si fa mai sentire e punti rigidi, in generale, non se ne sentono mai. La suola è morbida, non altissima, ma comunque sostenuta e rialzata rispetto all’anteriore, per dare una sensazione di prontezza nei movimenti. La scarpa è, quindi, leggermente caricata in avanti, dove la zona metatarsale, con il Blushield, lascia alloggiare anche un piede più largo piuttosto comodamente e con una naturalezza di calzata notevole. Tuttavia, si mostra sensibile e molto elastica, seguendo fedelmente i movimenti in piega anche laterale. È confortevole, non quanto la Speed Blushield 3, ma per essere una scarpa leggere, 360 grammi, ha delicatezza negli impatti a terra, sia avanti che dietro e la struttura che lavora in simbiosi tra suola e tomaia dona un livello di adattamento alle torsioni elevatissimo.

Speed Blushield Fly 2
Speed Blushield Fly 2

La prestazione è da riferimento, perché combina un bel livello di protezione, adatto a pesi non altissimi o ad utilizzo da match, non è una scarpa da tenere tante ore, ad esempio per un maestro che fa lezione, ma è un prodotto che offre protezione per un gioco molto dinamico, fatto di restituzione di energia molto viva e di reazione veloce. La trazione della suola, la flessibilità dell’intera struttura e il peso leggero, infatti, fanno muovere la Fly 2 con una disinvoltura unica e, anche se l’intersuola non ha elementi vivi per la restituzione di potenza, la scarpa sfrutta la sua naturalezza per mettere totalmente a frutto la potenza impressa dalle gambe. Ecco, la prestazione è da definire immediata, pronta, sensibile e battagliera, perché la Fly 2 è una di quelle scarpe da indossare quando si ha il match importante e i piedi devono avere il minimo impaccio, il minimo sforzo nei movimenti, ma il massimo di rendimento in affondo, in torsione e stabilità, con l’impronta larga a terra e la capacità di mordere il terreno anche su una piccola porzione di suola. Fa esattamente questo, rende possibile giocare con una sensazione naturalissima di appoggi e di leggerezza, ricorda, per certi versi, le calzature da pugilato, con le dovute differenza di protezione dall’intersuola, ma esistono pochissime scarpe così pronte nelle ripartenze e che sappiano dare anche un buon grado di protezione.

Nelle prossime pagine, le immagini delle altre colorazioni disponibili, per uomo e donna.

5 Commenti su Diadora Speed Blushield Fly 2

  1. Ciao Fabio, come stai ? Domanda x te: sto cercando una scarpa reattiva e leggera con pianta larga. sono stufo di comprare un numero più grande e comunque vedere il mio mignolino morire ogni volta ahah. Non ho preferenze sulle marche
    Grazieee

    • Ciao Francesco e benvenuto nel Blog.
      Se cerchi una pianta larga, Diadora Speed Blushield 3, se cerchi una scarpa con livello di comfort e protezione alto, oppure K-Swiss Hypercourt Express e Blushield Fly 2, se desideri una scarpa più leggera, piazzata nel primo caso o molto veloce nel secondo. Attenzione alle taglie K-swiss, che sono abbastanza abbondanti in lunghezza, oltre che larghezza.
      Come alternativa ci sarebbe anche la Yonex, ma andrei sulla Fusion Rev, che fascia nella zona posteriore, ma si allarga tanto avanti.

  2. Buongiorno e davvero complimenti per il blog. Ti scrivo per un consiglio/suggerimento relativo all’acquisto di un paio di scarpe. Sono 1.83 per 78 Kg, gioco prevalentemente sul duro e ho necessità di una scarpa ben ammortizzata, agile e soprattutto molto fasciante. Ho il piede molto magro e necessito di una scarpa con pianta stretta. Ho utilizzato le k-swiss hypercourt( eccellente ammortizzazione ma pianta troppo larga)che mi davano poca stabilità soprattutto in frenata così come diverse yonex o adidas. Cosa potresti consigliarmi?
    Ti ringrazio in anticipo

    • Ciao Luca e benvenuto nel Blog.
      Se cerchi una scarpa fasciante, protettiva e che non ti impacci nei movimenti, la Fly 2 è davvero ottima. Insieme alla Diadora, poi, puoi pensare alla Fusion Rev 2 e alla Propulse Rage di Babolat, che è molto contenitiva e meno morbida rispetto alle altre due. Molto dipende anche dalla sensazione che cerchi, visto che le tre scarpe che ti consiglio hanno diversa impostazione e, in termini di feeling, la Fly 2 è morbida, la Fusion Rev è media, mentre la Rage è più reattiva.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »