fbpx

Diadem Elevate 98

diadem elevate

Diadem è un’azienda americana, conosciuta per le sue corde in monofilamento, soprattutto Solstice e Elite XT, che hanno una caratteristica sezione a stella a sei punte, per favorire il massimo spin. Ma, già da tempo, il marchio del diadema propone una gamma racchette, sviluppata su due tipologie di telai, uno classico, sottile, Elevate, e l’altro più moderno e profilato, Nova. Sono telai che non riprendono nessun altro telaio in commercio ed hanno uno sviluppo interno a Diadem, che crede fortemente nella qualità e nella prestazione delle sue racchette. Entrambe le linee di telai sono proposte in più varianti e in questa recensione ci occupiamo della racchetta che punta al segmento delle classiche moderne, Diadem Elevate da 305 grammi.

Diadem Elevate
Diadem Elevate

Headsize 98 inch2
Peso 305 g
Schema corde 16×20
Bilanciamento 320 mm
Swingweight (incordata) 315 kgcmq
Rigidità 64 RA
Profilo 21.5 mm
Lunghezza 68.6 cm

L’estetica della Elevate è chiaramente ispirata ai colori del marchio, con il verde acqua acceso che domina il cuore del telaio, fino alle spalle, dove sfuma e lascia spazio ad un blu notte satinato. I colori sono molto profondi e le serigrafie sono molto ben fatte e gradevoli, laddove, oltre al nome del telaio sugli steli, vi è una finitura olografica che riporta i dati tecnici del telaio ad ore 3 e 9. Brilla molto sotto la luce ed è un tocco di classe che impreziosisce un telaio molto personale nella scelta cromatica, non comune, ma molto ben fatta e di assoluta piacevolezza al tatto. Il telaio presenta una sezione flat, quasi boxed beam, con gli angoli i più stondati, con una nervatura centrale all’interno degli steli più pronunciata. È un elemento stabilizzatore molto utile, che fa reagire il telaio più velocemente, mentre il piatto corde ha una forma leggermente squadrata, cosa che va ad allungare le corde orizzontali più distanti dal centro. Il profilo da 21.5 mm la rende sottile e filante, anche aggressiva nella sua forma. Scendendo al manico troviamo una forma che ricorda quella del grip di una Prestige, equipaggiato con un grip sottile e traforato, molto sensibile e dalla superficie altamente grippante, adatto anche all’utilizzo senza overgrip. All’interno del manico e degli steli è presenta la Impact Shield Technology, una iniezione di schiuma elastica, che assorbe gran parte delle vibrazioni nocive. Infine, il tappo del manico, immancabilmente di color verde acqua, propone anche lo sportellino per accedere agli steli per un eventuale custom.

2 Commenti su Diadem Elevate 98

  1. Ciao Fabio ultimamente ho provato la Dunlop cx 200 e pure drive vs due ottime racchette molto simili nel comportamento generale con una maggiore stabilità per la vs.
    La diadem come si pone rispetto alle due racchette menzionate
    Grazie

    • Ci sono delle similitudini soprattutto con la Dunlop, ma il pattern è più aperto e offre uno spin più massiccio, mentre il feeling all’impatto è sostanzioso, solido, non quanto la VS, e anche in questo caso più verso la Dunlop. In generale, è più maneggevole, più facile da muovere, con un livello di spinta leggermente più basso.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »