Anteprima: Fabrizi FF-22, le specifiche e le immagini.

Fabrizi Tennis non ha bisogno di presentazioni e già abbiamo avuto modo di conoscere il brand italiano nell’intervista, in cui Emanuele Fabrizi racconta come realizza i suoi telai(QUI il link). Ormai i suoi telai suscitano un grande interesse e l’azienda vive un momento di piena crescita commerciale, accompagnata da continui ricerca e sviluppo, per aggiungere altre gemme alla già completa linea di racchette.

Attualmente, la gamma prevede 5 telai, da 95 a 104 pollici, non molti, come è giusto che sia per un progetto che punta tutto sull’identità, oltre che sulla qualità, e nonostante vi fosse una 98 pollici in listino, F-98, da una mia telefonata all’Ingegnere Fabrizi è nata l’idea di un nuovo telaio, che racchiudesse le migliori caratteristiche, le più ricercate ed apprezzate in una racchetta da tennis.

fabrizi FF-22

Una mattina, nel pieno dei test delle racchette Fabrizi, e molto colpito dalla sensazione piena trovata giocando con la F-98, anche relativamente facile, nonostante il lignaggio, avevo una domanda in mente, che girai direttamente ad Emanuele Fabrizi: perché non realizzare anche una 98 boxed dalle forme più classiche? E mentre mi dilungavo nella mia spiegazione del perché la scelta sarebbe stata di successo, mi resi conto che stavo parlando di come fare un telaio ad un ingegnere, con la I maiuscola. Osservai un attimo di silenzio, temendo una risposta negativa, se non di peggio, da parte di Emanuele Fabrizi, che invece mi stupì, dicendomi: “Mi interessa, tu come la faresti nello specifico?”. Da lì è nato un confronto continuo, sul come il nuovo telaio dovesse essere, con suggerimenti, interventi e aggiornamenti quotidiani sull’avanzamento dei lavori, dai quali ho potuto capire la volontà e la capacità di ascolto ed interpretazione che il brand italiano ha nei confronti di chi, come me, è alla ricerca del telaio perfetto ogni volta.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

22 Comments

  1. Fabio quale sarà il prezzo? Qualche sconto per gli “adepti” di questo sito? 🙂

    • Il prezzo saràà più o meno allineato a quello degli altri telai nello Shop Fabrizi. Per lo sconto, vedremo se riuscirò ad ottenere qualcosa. Tuttavia, i telai Fabrizi escono facilmente anche prezzo pieno, vi aggiorno.

  2. Fabio, fai i complimenti all’Ingegner Fabrizi! Un prodotto così bello e fatto a mano in Italia, ci rende tutti orgogliosi.
    Chissà se verranno prodotti anche telai un po’ meno “strong” … sai viste le mie quasi 60 primavere e i miei infortuni passati, non posso più pensare a telai che necessitino di un braccio potente (attualmente gioco con Dunlop 200LS e corde Luxillon Big Banger Alu Power a 20/21, tra l’altro ottima racchetta acquistata grazie alle tue recensioni sulle under 300).
    Sono innamorato degli attrezzi e delle tecnologie utilizzate per costruirli.
    Rispondendo a blackfinder: sul sito https://www.fabrizitennis.it/shop-on-line/ puoi vedere i prodotti e i prezzi.
    Auguro a Tutti Buone Feste e, speriamo, un fantastico 2021!

    • Ciao e benvenuto nel Blog.
      FF-22 è un telaio senza troppi compromessi dal punto di vista dinamico, vuole rappresentare il massimo in termini di prestazioni.
      Come ottimo telaio, più gestibile, sempre da 98 pollici, c’è F-98, che puoi avere in modalità meno strong e che rende molto bene anche con una configurazione meno carica.

  3. Ciao, il telaio a prima vista mi sembra fantastico e sembra assomigliare, se non erro, la Blade pro 16×19 di cui ho letto la tua recensione. A tale proposito quali sono le differenze con la FF-22?
    Il prezzo dei telai sul sito della Fabrizi rispetto alla Blade pro non mi sembra eccessiva, anche se impegnativo, per una racchetta di qualità certamente superiore.
    Nel caso sai se l’azienda fa contratti per giocatori agonisti?
    Grazie

    • Ciao Stefano, ci sono delle similitudini tra i due telai, soprattutto nel tip di fusto, boxed, per il profilo e per la scelta di un pattern più aperto. Le differenze sostanziali iniziano con il feeling, laddove la Blade Pro è più reattiva, pur avendo un impatto di gran livello, ma la FF-22 fa decisamente meglio, con una flessione maggiore e una sensazione ancora più connessa ed anche più netta e prolungata. In termini di prestazioni, poi, FF-22 conserva un maggiore controllo, che su uno schema aperto può fare la differenza per chi vuole il telaio pronto allo spin, ma con il colpo piatto veramente di livello, anche in piena spinta. La differente laminazione dei Telai Fabrizi ha proprio questo pregio, l’impatto dolce, il telaio flessibile e il ritorno energico in avanti, cosa che solitamente manca alle racchette con ra basso.
      Non so se l’azienda faccia contratti giocatori, potresti chiedere informazioni direttamente a loro.
      Ciò che c’è di sicuro è che, fino al 7 gennaio, è possibile ordinare le FF-22 al prezzo lancio di 349,00 Euro, che diventeranno 449 il giorno 8. Ho espressamente chiesto all’azienda di dare l’opportunità ai miei iscritti di provare il telaio ad un prezzo momentaneamente più competitivo. Pubblicherò questa notizia a breve, perché non si troverà il telaio nello shop fino all’8 gennaio e bisogna ordinarlo via mail.

  4. За 390 Euro ее никто покупать не будет.Она нафиг не нужна если есть варианты H22 и H19 за 250-290 баксов с рук..В России полно таких ракеток от контрактников.

    • Hi Sasa, you’re welcome.
      You’re right, these sticks are expensive, but they are not if you consider two main aspects: they are hand made in Italy with the best quality available for graphite lamination and they are made 1 by 1, with a high level of attention on specs. It’s a different kind o product than H22, which are good sticks, but made in china and to be adjusted to be used in pairs or more.

  5. Hi Fabio,

    I am wondering with 59 RA, does it miss out on power? That is one thing so fantastic about Blade Pro (BP) 16×19 is that explosive power. i almost always prefer control oriented sticks.. such as v7 18×20. I can generate my own power but something about BP combining that power with amazing depth control is what attracted me to BP. The specs on this FF-22 look great but RA seems a bit low? At that SW I woudl not look to customize to boost power to compensate for power. I am wondering if this was built much more pros in mind to be customized to 350+ swingweight?

    • Fabrizi has a bit different kind of response and, while the stick is flexible, the reaction is fast, so the power is ever live. I like it a lot, more than BP 16 mains, because of the better control and the better feel, more plush, that gives a plus of comfort. It’s a high-quality hand-made stick, such a Pro Room for other brands, and you can feel the difference. When i told Fabrizi to do this stick, i have had a better version of BP 16 Mains in my Head, more flexible, more connected, more tolerant and made by the best materials. That’s it!

  6. Thank you Fabio. That sounds amazing.
    One more question. I usually play grip 3 with Wilson but 2 in yonex.. yonex feels little larger to me. Do you think grip 3 is in line with wilson 3 here?

  7. Hi, Fabio. Very interesting proposal here.
    I saw that Fabrizi has a customization service that can make a racquet to any desired spec (https://www.fabrizitennis.it/racchetta-su-misura/).
    From your experience with the elaboration of the F22 and how it came out, do you think there could be some fine adjustment through customization on the website (weight, balance, stiffness, or perhaps 97″ head size, which I prefer) that could make it even better? Perhaps making it a bit more maneuverable while retaining the other excellent qualities?

    Looking forward on how you would change the racquet if you had to elaborate it again.

    • FF-22 was a co-creation by Fabrizi and I. That’s why it’s ready to play with the best specs it could. There no need to customize or change something, just because we tested it and found a high level of control and a blend feel with a big amount of power. That’s why there is customization service for FF-22. All others Fabrizi sticks are customizable and i asked them to extend the discount to others sticks too. Now they are all at 339 euros, except F-104 at 355 and FF-22 (the only one discounted by 100 euros) at 349 until january the 7th.

      • Thank you!
        Regarding the balance point, the racquet is 5.5 pts HL unstrung and almost 2pts HL strung!

        I am used to playing with racquets 7pts HL strung…maximum 5pts HL strung (ex: Unibody). Do you feel that may be something difficult to adapt to, and may feel too heavy or not so maneuverable? I see some of the pictures with Fairway leather grip. Do you prefer playing it that way, to bring the balance more HL?

        • The struggle could be related to the high swingweight, but i can say that, even if the balance point is about 33.5 strung, the stick is equilibrated by a lot of mass allover, not only on the hoop.
          I prefer the leather grip feel than the synthetic one, but it’s not overweighted, it’s 305 grams and Fabrizi make it to adapt weight and balance in production to fit the different grip. If you like some lower balance, you should order a 305/325 with synthetic grip and then replace it with the leather. In this way, you’d find more maneuverability.

          • I see. So, your frame was especially ordered, different from the standard F22 that will be available?
            Yours is 305g and 32,5cm already with the leathergrip, unstrung?

          • No, it’s not different, but if you want the leather grip, it need to be adjusted in making, not after. There are no real differences between the 2 version, i have both and i can alternate them with no problems in feel.

  8. CIAO, sono ehiman-luca. …che era già sulla lunghezza d’onda di acquistare la ‘nuova’ Pro Staff v.13 340 grammi ….ma che di fronte alla F22 ed alle altre racchette Fabrizi , addirittura Made in Italy ! – bè “barcollato” un attimo, per l’interesse che mi suscita un siffatto modello. per ora 2 veloci domande : la prima è solo una curiosità ,forse anche ‘senza capo nè coda, …ma: che cosa potrebbe saltare fuori da una racchetta Fabrizi (tipo F22 o altra…) realizzata con le stesse caratteristiche performanti della Pro Staff V13 o precedenti? ….Passo ad altro aspettandomi “parolacce”! ma nn importa, x fortuna nn mi conosce nessuno ‘di persona’!!. L’altro è sapere in breve se i dati forniti se ci sono “tolleranze” e di quanto sono; corde suggerite ….; inoltre se lo sconto vale NON solo sulla FF22 ma anche sulle altre racchette prodotte attualmente da Fabrizi …….il tutto rigorosamente fino al 7/1/2020. Non sarebbe male. Grazie Fabio……

    • Non è una domanda stupida e fu la prima cosa che chiesi a Fabrizi. La rigidità alta non gli occorre, perché con la laminazione che ha, il telaio spinge molto di più rispetto al normale, anche con RA basso. Ecco perché non necessita di alzare la rigidità per ottenere potenza. Che poi è una delle caratteristiche dei telai di alta qualità, con tanto materiale all’interno.
      Quanto alle specifiche, i telai arrivano perfetti per peso, bilanciamento ed inerzia, in quanto sono fatti su richiesta, uno per uno, a mano, cosa che consente un controllo perfetto dei dati.
      Quanto allo sconto, visto che in molti mi hanno chiesto di intercedere con Fabrizi, a breve pubblico una notizia relativa allo sconto esteso a tutti i telai Fabrizi, ma con la differenza che su FF-22 ci saranno 100 euro di sconto (è un’offerta lancio destinata agli iscritti di TennisTaste), mentre sulle altre 50. Con questo sconto, F-98, F-95, T-100 ed S-100 vengono 339 Euro, sempre fino al 7 gennaio. La promozione è già attiva e basta scrivere alla mail di contatto dell’azienda, ma a breve dovrebbe essere aggiornata anche la pagina dello shop con la promozione.

  9. Ciao Fabio,

    io attualmente gioco con una Zus 100′ RA70 peso 305 bilanciamento 32 cm.
    Mi sapresti dire le differenze con questa FF-22, soprattutto in termini di potenza, controllo e feeling ? Siamo più o meno allo stesso livello o hai notato differenze ?

    Grazie per tutto quello che fai per noi amanti delle racchette !!

    Fabio

    • FF-22 è un telaio superiore per feeling e potenza. Oltretutto, riesce a spingere forte nonostante sia un telaio flessibile ed è un plus non da poco per questo genere di telai. Zus già è un ottimo telaio, ma FF-22 va oltre.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il primo ed unico sito in cui le recensione la scrivi tu!

Negozi Partner



universotennis