Adidas Barricade 2021

Tra le scarpe da tennis, il Barricade ha avuto un ruolo importante nella storia recente, perché Barricade è sempre stato molto personale, con la sua impostazione e la sua postura, ma anche con la sua solidità. Nella sua versione originaria è stata ai piedi di tennisti come Andy Murray (che ancora oggi ne adopera una molto simile), Fernando Verdasco e tanti altri ancora, mentre, con il suo ritorno, nell’estate 2021, è subito saltata all’occhio per essere entrata nelle scelte tecniche di Stefanos Tsitsipas, il testimonial Adidas con più alto piazzamento ATP.

barricade

Barricade 2021 somiglia per molti versi alla sua progenitrice, ma abbandona la rigidità strutturale che la accompagnava, e diventa una scarpa sempre stabile, ma con una flessibilità maggiore e una calzata adattiva che la rende adatta a tante tipologie di piede. Proprio la calzata assume un ruolo fondamentale per Barricade 2021, perché è un insieme di ritrovati che rendono la presa sul piede abbastanza fasciante, ma con una ampia porzione nella zona anteriore, che accoglie anche una pianta piuttosto larga, mentre la zona del tallone risulta più contenitiva e, sebbene dall’esterno sembri snella, al suo interno ha una serie di cuscinetti che tengono il tallone molto saldo in posizione.

barricade

Il differenziale tra anteriore e posteriore, in termini di altezza, è marcato ed è una delle caratteristiche distintive di Barricade, da sempre, con la sua postura inclinata verso l’anteriore, che la rende più pronta in partenza rispetto alla concorrenza di pari peso (400 grammi). Non è per tutti questa scelta, ma effettivamente consente di avere una scarpa protettiva, con una buona velocità generale, con l’anteriore sempre attivo ed anche sensibile.

La prestazione generale è davvero buona e Barricade si piazza al top tra le scarpe da tennis che puntano alla stabilità, alla protezione e alla solidità, ma lo fa con carattere e con una sensazione generale di naturalezza di movimento che difficilmente si riscontra in calzature di oltre 400 grammi, che solitamente sono più piatte, nella forma e nella personalità.

Guarda la video-recensione completa ed iscriviti al Canale Youtube di TennisTaste.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Partner Ufficiale di TennisTaste