fbpx

Yonex VCore 100

VCore 100 è la racchetta che sostituisce VCore SV 100, il telaio che aveva portato in Yonex una dose massiccia di potenza e rotazioni. VCore SV era infatti un salto in avanti per le prestazioni delle racchette del marchio giapponese, che con la Serie SV aveva inaugurato un nuovo corso, poi esteso anche a VCore Pro e Ezone, con racchette tendenzialmente più rigide e cariche di massa sull’ovale e verso la punta. Ora c’è una inversione di tendenza e, come già visto per la VCore 98, anche la VCore 100 subisce cambiamenti importanti.

Head size: 100 inch2
Peso: 300g
Bilanciamento: 320 mm
Swingweight: 317
String Pattern: 16×19
Rigidità: 68 RA (rilevata)
Profilo: 22-25-24 mm
Lunghezza: 68.5 cm

L’estetica della VCore 100 è totalmente rinnovata, nello stile e nella tipologia di finiture. Yonex abbandona definitivamente la vernice lucida e conferisce a tutta la linea VCore una finitura rubber-touch, gommata e morbida al tatto, che opacizza il rosso acceso scelto per caratterizzare il telaio. È un colore pieno che si fa notare molto ed è contrastato solo da poche serigrafie in scala di grigi, sugli steli e ai lati del piatto, per creare un po’ di movimento nel paintjob. Senza dubbio personale, una scelta forte, sottolineata anche dalla presenza delle alette per l’aerodinamicità del sistema Aero-Fin, uno dei caratteri distintivi anche nella precedente versione delle racchette VCore SV. Le alette sono state, però, ridotte nel volume e posizionate su una superficie maggiore, per estendere i benefici di passaggio in aria, mentre i passacorde sono ridotti nel volume esterno e annegano di più le corde al loro interno. All’interno del piatto, poi, c’è il consueto binario che nasconde i passanti delle verticali centrali, sempre per una maggiore capacità di fendere l’aria. La struttura del telaio è massiccia, con un front beam importante, soprattutto nella zona del cuore, e una sezione piuttosto boxed che conferisce al telaio delle forme particolari, a metà strada tra una profilata e una classica. Rispetto al modello precedente, però, riporta un millimetro in meno sullo spessore della parte alta dell’ovale, che scende a 24. Al manico nessuna sorpresa, solita forma Yonex squadrata, sulla quale alloggia il Syntech Yonex, sensibile e poco cedevole, buono da adoperarsi anche senza overgrip, ma con una superficie irregolare, che crea molto scalino tra la parte imbottita e il bordo dell’avvolgimento, sul quale si sentono forte gli spigoli. Il butt-cap, poi, è quello solito, di colore verde, molto scosceso, con un piccolo scalino a circa un centimetro dalla fine. La misura può sembrare leggermente piccola rispetto al solito, ma è assolutamente piena ed è il grip molto sottile e molto teso a conferire questo effetto di minore spessore. L’estetica c’è e si vede che si è pensato ad arricchire il telaio, ma la vernice è delicata e bisogna fare attenzione.

43 Commenti su Yonex VCore 100

  1. Ciao Fabio, come sempre un’ottima recensione. Rimanendo in tema Yonex, riguardo la ezone 98 da 305g, ho notato che su tenniswharehouse risulta avere 316 punti di inerzia, mentre nella tua recensione i kgcmq risultano essere 322. Mi sembra strano che quel 316 si riferisca all’inerzia della racchetta non incordata in quanto sarebbe un po’ altino. Grazie in anticipo per la tua enorme disponibilita. Saluti

    • Ciao Francesco, perdona il ritardo nella risposta. I punti di inerzia possono variare da racchetta a racchetta, nell’ambito dei 5-6 punti, quindi parliamo sempre di inerzia a racchetta incordata. Oltretutto, dipende anche dalla corda adoperata per la misurazione, visto che le corde hanno peso differente anche di 7-8 grammi e incidono tranquillamente per 4-5 punti di inerzia. Solitamente misuro l’inerzia con la stessa corda o comunque di consistenza simile, così da poter fare un raffronto continuo con tutti i telai testati anche nel passato.

  2. Personalmente, ho dovuto spesso constatare l’imprecisione dei dati riportati su TW (soprattutto relativamente all’inerzia), spesso con differenze fra il sito americano e quello europeo o fra scheda del negozio e quella della recensione. Invece con i dati di Fabio mai avuto brutte sorprese.
    Da considerare che il valore può comunque variare di pochi punti a seconda del tipo di corda e del calibro…

  3. Ciao Fabio, a livello di rigidità, frequenza vibrante com’è il comfort? Mi piacerebbe provare il telaio, ma temo ripercussioni sul braccio/gomito. Attualmente gioco con una Prince Beast 100 O3 (300gr). Grazie mille

    • Ciao Matteo, considerando che la rigidità non è elevatissima e che il telaio trasmette vibrazioni contenute anche con il mono, non è affatto una spaccabraccio e impatta delicata, per quanto secca. Non conosco la Beast 100 con il sistema O3, ma già la presenza degli O ports mette sul piatto un impatto nettamente più morbido di qualasiasi altro telaio a parità di rigidità e fusto.

  4. welcome, Darek from Poland on this page. I have a great request for you and a few questions. We have already written in the comments of mantis 295 … I play today Prince Textreme Warrior 100 and Prince Textreme 100T. I participate in tournaments more and more, especially now I play almost every day. I am a PE teacher and basketball coach, I am 43 years old and I try to stick :). What bothers me in Prince? As for the Warrior, I’m starting to be late especially when playing a longer game or second or third at the tournament. 16×18 interlace also disturbs me. If the rocket is freshly drawn, it is ok but the control drops very quickly. Here it is better in 100T but there are also cons. In 100T also 16×18 interlace, yes, maneuverability better, faster swing but slice is not in this frame … Although control definitely better than in Warrior 100. I was thinking about the Pure Strike 100 tester, I know it is also 300 gram but swinghtweight lower than in Warrior 100 and probably also better control. And another of my favorite Yonex Ezone 100 or 98 in the 285 gram version. I’m thinking about getting out of weight because of the similar SW in 300 as in my Warrior 100. I took Ezone 98 (285) and I was really happy. The previous version had too little power for me, but this 98 is ok … and how is Ezone 100 to 98? Is not too much power? A little bit in 98 was missing a spin, maybe it’s just a Prince game and you have to work more … I am asking you for advice – I am begging you :

    • HI Darek, welcome back!
      It seems you’re looking for a new stick with less mass and more easy spin, even with a little loss of power. Right, on this line, Ezone 98 285 is one of the best choice you can make, but therei anoteher 285, more powerful and spin friendly, that you didin’t look a t. I’m talking about the Blade L, which can add some more spin and stability to your game. After that, Strike 100 would be good to improve spin and manouvrability, but the control is just a little bit higher than the Warrior, beacause of the pattern so open and strictly created for Spin and easy power (not high power, pay attention).
      If you are demanding more control than your warrior can get, Ezone 100 285 is not for you. The level is the same and the stabiliy is lower. The only good thing would be the power level not too high compared to the 300 grams version. But is not a choice much different from your actual sticks. For this reason, Ezone 98 (with a soft and thinner poly), Blade 98 L or Pure Strike 100 make more sense.

  5. hanks to Fabio for the quick answer. I wrote a previous e-mail some time ago … A small update. I had Yonex VCore 100 and the new Head Radical MP tested. My thoughts in relation to Warrior 100. VCore 100 the ball stays longer on the rocket compared to Prince, a much better slice but in VCore 100 the balance is equal and in the long run, I weighed in the hands – here Prince advantage (I chose it 3 years ago with the greatest balance on handle). Radical hmm … nice frame, but without admiration. The softer than I expected, but it’s not the rocket I want …

    In Prince, the 16×18 interlace interferes with me, the slice is also difficult …
    I caught Pure Strike 100 for testing, the first game tomorrow …
    I wrote earlier that I wanted to go down with weight but in the tennis shop I kept Ezone 98 305 and I was surprised how not to feel the rocket. A strong balance on the handle, how do you think or 305 gram is too much for me? You better go in 285? Because I have the possibility of DR 100 at a good price … help me please

    • Let’s see how the strike 100 works for you, first of all.
      Then, if you want, you can test the Ezone 98, but pay attention to the real feeling of mass in the head and not in the handle. the stick is so polarized, have a try, maybe the mass can give you a good sensation, but i think it’s a little bit over your wheelhouse.

  6. Hello, Fabio again. I just barely write after the tournament, local masters, season summary, 3 full games :). I played on Pure Strike 100 points, tested in match conditions, freshly founded Gamma moto 17 / 25kg – my observations …
    A bit better control compared to the Prince Warrior 100, much worse maneuverability, neutral balance in the rocket – strongly feel after 3 games. Here, my Prince with a balance on the handle a lot nicer …
    Easier and more aggressive slave compared to Princ, but it also merit 16×19 and Warrior 16×18 …
    Balance is the most disturbing, I was late at FH …
    I understand that Pure Drive 100 will be similar and with more power?
    I have the opportunity to try the Pure Drive Team 2018, a good choice?
    Do you go blind in Yonex Ezone 98 (285) …
    I am also tempted by the DR100 300, I have a nice shop with a nice price and balance on the handle …
    Suggest please 🙂

    • Be careful with th choice of your tests, because the Pure Strike 100 is balanced at 320 mm and has got a swingweight of 314 points. Pure Drive is balanced at the same point, but the SW is almost 4 point higher and i think it can diturb you. For the same reason, i’d not consider the ezone 98 and 100 285, expecially for the balance point more advanced. All in all, considering you experience with the warrior, you can try to play with te Pure Drive Team, wich is much more more manouvreable than other 285 grams profiled raquests, but there is another great option, with more handle-balanced feel: Hed MXG1. This is a great stick to speed up the arm an play consistant, without expensive sw. If you have tha chance, give it a possibility.

  7. Thanks to Fabio for the offer, I appreciate advice and help. The Pure Drive Team (2018) will be able to do the tests, unfortunately Head MXG1 and Blade 98L are eliminated. I do not have the opportunity to settle the tester. I am drawn to Yonexa, hence the question to you. I saw the Racquet Performance Analysis Tool at Tennis Warehause and interestingly, the Ezone 100 (285) shows that the lighter version is more controllable, has much less power. Have you tested, reflected maybe? Maybe it’s worth looking for Ezon 98 (285) or 100 (285) with balance on the handle? With a few pieces in the store, probably one will have such a balance … And the last question, and Yonex VCore 98 (285). On dry after parameters it looks like a frame for me 🙂
    I am asking for your opinion, best regards Darek

    • The 285 version of the yonex raquets are not low-powered as you think. The Ezone 98 is, without doubts, the most impressive of the three mentioned. You can have a try, but you will feel the head heavy, but is about simple to manage fot its swingweight. The 100 one is not really manouvreable, as the 300 version, beacause of the big section and the mass on the hoop. It’s nothing bad, but i think that 98, with its hybrid body, could be a better choice for who, like yu, is looking for a easy-to-swing stick. The same is for Vcore 98, i’ve tested it a little more and colud be a more classic and pure feeling choice than the ezone 98 285, whic is a little more powerful and stable.

  8. Hello Fabio again. If I can re-learn and ask for a few words of advice … I tested the pure drive team and my observations:
    The tested specimen, the balance flew a bit on the head, which I do not conceal that it bothered … PD Team has a lot of power, it seemed to me that I’m not looking for it but I liked it :). It was such controlled power. It was easier and more pleasant to me than Warrior 100 Textreme. But in the long run the balance disturbed – it was heavier than 300gr Warrior. It could have been easier to finish the exchange and so here I have another problem with choice :). However, it can stay at 300gr but with a nice balance and SW low? Or maybe tempt yourself Ezona 98 285?
    I was thinking about testing Tecnifibre TFlash PS 300, Dunlop CV 3.0 and Yonex EZon 100 300gr? Will you help?

    • So, as you can see, swingweight takes more importance than weight. On this way, T-flash PS 300 could be the right choice for You, followed by the dunlop 3.0 CV, but for now don’t look at the 285, beacuse of the balance you don’t like, even if it’a yonex or babolat, it doesn’t matter.
      T-flash, as i tested a lot of 300 grams raquets, is the lowest-swingweight profiled stick.

  9. Welcome Fabio again. Today I tested Yonex Ezone 98(285) longer.
    The fact that I had a few days break after the cold and my legs did not work as needed but some of my conclusions. Cool frame but in my opinion it’s hard to pull something out or play a long ball in defense. I played great 2BH and slice. Cool control and feel. Disadvantages are mainly related to FH. Low manoeuvrability and a much worse spin. It’s hard to play something with the wrist alone. . . . I feel that the frame is thin and more demanding than the other 285 that I tested. Although this level of control and feeling suits me best, only these problems at FH. . . . And is the Ezon version 100(300) worth testing in my case? Did you, as you wrote in the first post, look for Blade 98L? Please answer. . .

    • Ezone 100 could be a good option if you are looking for more power, as in the Pure Drive team case. Have a try, maybe the lower power level can help you for the control.
      All in all, Blade L is a mixed option, for control and power, but with a lot more feeling added.

  10. ciao fabio, ieri ti ho scritto per la ezone 100 quali corde tra armour soft, magic 1,26, rocket e keen erano le più indicate.. ora vorrei farti la stessa domanda su vcore 100.. grazie

  11. grazie fabio, come sempre.. ho in arrivo il test della ezone 100 e di questa vcore.. tra le due, per un gioco da fondo quale è da preferire? sto cercando una telaio maneggevole e potente in alternativa alla tfight 300, che cambio per via del manico rettangolare che non mi piace

  12. Poi volevo chiederti, visto che dopo la prova delle due Yonex, proverò per ultimo la Head Speed Mp 360 e la Wilson Blade 104, quali delle corde in test vanno rispettivamente meglio sui due telai? Sempre per aggiungere potenza e spin..

  13. Buongiorno Fabio,
    complimenti per le accurate recensioni e la tua disponibilità.
    Sono nuovo nel forum, come prima cosa volevo chiederti
    quali corde multi(compreso calibro e tensione) andavano bene sulla nuova Vcore 100(300gr.). Sono un amatore(attaccante) con 4 ore di tennis alla settimana circa, alterno dritto con discreto spin(non esasperato)al colpo piatto, rovescio a una mano(giocato anche in back)e non disdegno per niente la rete. In conclusione, se riesci a darmi 4/5 nomi di corde multi che più si sposano con questo telaio, lo apprezzerei molto.
    Grazie mille!

    • Ciao Alex, benvenuto nel Blog.
      Come multi, sulla VCore 100, conviene adoperare qualcosa capace di grippare sulla bene in maniera decente. Per quanto motivo, le più indicate sono Yonex Rexis e Dynawire, Head Velocity MLt, String Porject Gold e Tecnifibre Multifeel o HDX. Sono tutti multi solidi, che puoi montare a tensione 23/22 o 22/22, per avere potenza e controllo in buon equilibrio.

  14. Buonasera Fabio, ho provato questa racchetta per un paio di ore e devo dire che non mi è affatto dispiaciuta.
    Gioco con una Wilson Ultra 100 CV, incordata Gold String Project, che mi garantisce una discreta potenza ma poco controllo. Pensi che possa essere una valida alternativa? Cerco una racchetta con la potenza della Ultra ma più maneggevole…con le corde di cui sopra…mi dai qualche dritta? Se poi fosse un pò gentile con le mie povere articolazioni…
    Grazie per la tua consueta gentilezza nel rispondere

    • Ciao Max, premesso che la Ultra 100 CV è una delle Profilate più potente nel settore 300 grammi, c’è da dire che è anche una delle più rigide, con qusi 74 punti, per cui, sicuramente la Vcore 100 è un telaio abbastanza più confortevole. Tuttavia, la VCore 100 è più completa che potente e, se desideri spinta gratuita con più controllo, guarda alla Ezone 100, più massiccia, più completa e maggiormente personalizzabile con le corde. Per queste, puoi tranquillamente mantenere il Gold 1.30, ad una tensione di 23/22 o 22/22.

  15. Ciao Fabio
    Potresti farmi un confronto tra vcore 100 e dr 100?
    Ho provato un quattro ore la nuova ezone 100 e non mi trovo male però rispetto alla dr 100 sono meno veloce col movimento e non riesco ad essere sempre incisivo coi colpi..

    • Ciao Marco, ci sono più similitudini tra dr 100 e Vcore 100, che con la Ezone 100. Quest’ultima è più piena, reattiva e potente delle altre due, ma richiede anche un’azione più decisa, perché Yonex le ha dato un taglio più agonistico. Per avere qualcosa di simile alla DR 100, ma con più rotazioni facili ed anche un po’ più di spinta, la VCore 100 è l’ideale. Altrimenti, dovresti pensare alla versione 285 di Ezone, che va davvero bene e non ha troppe differenze dalla 300, ma è più maneggevole, un po’ meno potente, ma nettamente più facile da portare al limite.

  16. Ho la Ezone 285, avevo la 300 ma l’ho venduta….non mi son trovato, a mio giudizio molto meglio la Vcore.
    Molto probabilmente dovrò pensare a trovare le corde giuste, sono d’accordo con te sulla maneggevolezza della Ezone 285 è perfetta !! Premesso che mi son piaciute Magic Stringproject e Aquapower Starburn, con Gold faccio fatica con le rotazioni, che corda mi consigli che sia ARM Friendly ma che si “aggrappi” bene??

    • Visto che conosci già i prodotti String Porject e Starburn, considera la Rocket e la Vortex Turbo 6, la prima più cattiva in potenza e spin, la seconda più accomodante anche per un braccio meno veloce.

  17. Ciao,
    da pochissimo sono passato alla yonex vcore 100 300g. Da un paio d’anni gioco con la vcore duel g 100 300g incordata con il mono Yonex Poly Tour Air. La stessa corda potrebbe andare bene per la Yonex VCORE 100 300 g?

    • Ciao Gianni, benvenuto nel Blog.
      La Poly Tour Air è una corda che ha una prestazione generale piuttosto rotonda e vuole essere una soluzione confortevole e non troppo difficile da gestire. In tal senso, se sulla Duel G regala facilità di gioco. sulla Vcore 100 può darti soprattutto comfort e controllo, quindi ci sta bene, ma a tensione non superiore ai 22 kg, per lasciare spazio a potenza.

        • Si, giuto stare a tensione bassa, ma anche 21/20. Se vuoi provar le String project, inizia dalla Magic, perché la Hexa è piuttosto agonistica e va spinta anche nella versione 1.20.

  18. Buongiorno Fabio, vorrei fare un test con la vcore 100. Ho provato la vcore 98 ma cerco qualcosa di piu’ semplice adatta a me che sono un 4.2 verso i 50 anni. Mi piacciono le racchette potenti e maneggevoli, non disdegno il gioco vario perche’ mi piace anche arrotare..importantissimo per me il sevizio. Adesso gioco con una pure drive 300gr piatto 100 incordata 4g soft a 4 nodi 23 kg. La vorrei cambiate perche’ non mi entusiasama il feeling ma se guardo i tuoi voti alla vcore 100 trovo insufficiente la sensibilita’ e i colpi al volo, non benissimo neanche la stabilita’…dici che e’ meglio continuare con la babolat? Grazie

    • Ciao, la prima cosa che devi fare è abbasare la tensione e cambiare corda. Se dai una maggiore permanenza della palla sul piatto, la senti di più e la arroti di più. Considera un mono più gentile, perché 4G SOft a 23 kg è tosta e secca il feeling della racchetta. La 4G e la 4G soft sulle profilate non fanno un gran lavoro di feeling. Prova, ad esempio, una Yonex Poly Tour Pro, una Armour di string Project, ma anche Cube di HIstring, Dyreex blach edge o MSV Focus Hex 1.25, messe a non più di 22/21 e vedi come aumenta il feeling e la soddisfazione di utilizzo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »