Wilson Rush Pro 2.0

Wilson, ormai da tempo, propone scarpe molto interessanti, votate alla prestazione ed anche esteticamente ricercate. Nella gamma attuale, ben nutrita e diversificata, spicca la Rush Pro 2.0 è un prodotto che merita attenzione per le soluzioni adottate e il livello tecnico che non hanno nulla da invidiare ai marchi specialisti delle calzature tecniche, tanto che sono sempre presenti nella mia collezione personale e offrono una soddisfazione d’uso notevole.

 

La scheda tecnica della Rush Pro 2.0 è di tutto rispetto, con una tomaia elastica e adattiva, con inserto protettivo 3D-F.s nella zona anteriore, a coprire la punta per migliorare la prestazione di durata e la resistenza alle abrasioni. Nella zona dell’avampiede, poi, fanno capolino gli inserti in tessuto a rete, per regolare il flusso d’aria all’interno della scarpa, che è studiata con la costruzione Endofit per aderire alle forme del piede. Esaminando la suola, realizzata a spina di pesce, sia per la versione All-court che Clay court, che differiscono per l’ampiezza del disegno, poi, si nota il sistema R-DST+ nell’intersuola per l’ assorbimento degli urti, insieme al sostegno per l’arco plantare, che funge anche da stabilizzatore tra tacco e avampiedere, per compensare le torsioni. Il peso è piuttosto contenuto, siamo sotto i 400 grammi per la misura 44, 28 cm, precisamente 396 grammi.

2 Commenti su Wilson Rush Pro 2.0

    • Come tipologia di scarpa, somiglia più alle solution, ma con una impostazione più solida sull’avampiede. In pratica è leggera, ma larga di impronta e con una sensazione di contatto con il terreno. Più simile alle Adidas adifeather, che non alle Asics.

1 Trackback & Pingback

  1. L'importanza delle scarpe nel Tennis - TennisTaste.com

Lascia un commento