Pro Kennex Ki5 300 2018

In definitiva, la Ki5 300 è un telaio classico, dal piatto abbondante, che offre sempre comfort e giocabilità, ma con una potenza più alta rispetto alle precedenti versioni e una inerzia medio-alta che stabilizza e incattivisce l’indole della racchetta. Molto manovrabile, tocca bene, spinge bene dal fondo e consente un gioco in spin moderato, ma preferisce il colpo piatto per fare danni. Bene il back, molto piacevole ed efficace, ben supportate le volée e i colpi sopra la spalla, offre anche un servizio Slice di livello e una botta piatta piuttosto veloce. Un telaio concreto, con la consueta firma Pro Kennex sul comfort, sulla protezione e sulla gestione dinamica sempre molto immediata.

Per il test, sono state adoperate le seguenti combinazioni di corde/tensione:

String Project Hexa Pro 1.20 21/20 22/21-22/22 kg
String Project Magic 1.25 1.25 22/22- 21/21 20/20 kg
Volkl V-Star 12.5 21/21-23/22-22/22 kg
Volkl V-Pro 1.23 21/21 22/22 23/23
String Project Gold 1.30 (multifilo) 23/22 -22/21 kg
Hyper G 1.25/NXT Wilson 21/21-22/22kg

 

5 Commenti su Pro Kennex Ki5 300 2018

  1. Ciao Fabio… potresti fare un confronto tra questa ki 5 300 e la ki 10 305? In particolare quale si avvicina di più per prestazioni e caratteristiche tra le due ad una pure drive? Grazie mille in anticipo…

    • In buona sostanza, la Ki10 305 è nettamente più potente e richiedde qualcosa in più dal punto di vista fisico, avendo una minore maneggevolezza. Si tratta di un telaio che spinge forte e ha sostanza già a medio regime, gestendo bene anche le rotazioni accentuate ma non gli strappi. La ki 5 300, invece, premia soprattutto il controllo e l’anticipo sulla palla, con una potenza discreta, ma non esorbitante e una maneggevolezza migliore, che consente di swingare più facilmente. Tra le due, indubbiamente la Ki 10 ha più punti in comune con una Pure Drive, ma è anche vero che, per sue caratteristiche di peso e bilanciamento, somiglia più alla versione Tour che non a quella da 300 grammi.

  2. Ciao Fabio,
    a causa di problemi al gomito ho deciso di passare ad una PK. Sono indeciso tra la KI 5 300 e la KI 15 300. Ho provato di recente la Q5 315 di un amico, mi sono trovato bene ma forse è un po’ pesante per me. Sono un principiante e vorrei restare su una racchetta sui 300 gr.
    Grazie

    • Ciao e benvenuto nel Blog.
      Se le sensazioni che hai trovato con la Q5 Pro ti sono sembrate buone, allora tra Ki 5 e ki 15, sicuramente la Ki5 è più simile, ma con un peso più umano. Andrei su questa, anche perché è un telaio tecnicamente educativo, meno facile della ki 15 300, che sarebbe, in effetti, più adatta ad un principiante, ma anche molto accomodante per la sua generosità di sweetspot.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »