Le migliori racchette del 2016- le Profilate over 300 grammi

Siamo giunti al terzo capitolo di “Le migliori racchette del 2016” secondo TennisTaste ed è il turno delle Profilate Over 300 grammi, telai agonistici, ma tolleranti e ricchi di tolleranza, di potenza e stabilità.

La categoria, per quanto non troppo popolata, è davvero combattuta e tutte le profilate over 300,prese in considerazione, hanno un peso superiore ai 310 grammi, qualcuno 315, ma soprattutto presentano proporzioni che non sono adatte ai tennisti meno allenati. Non si tratta di versioni anabolizzate delle rispettive sorelle da 300 grammi, ma di telai profondamente diversi, per gestione delle masse, bilanciamenti più arretrati e una consistenza superiore, ma una inerzia comunque simile e, quindi, un maggiore equilibrio dinamico. Rappresentano una scelta alternativa per chi proviene da telai classici pesanti, in cerca di maggiore facilità, soprattutto di spinta, e di tolleranza, ma anche per chi vuole fare un passo verso telai più impegnativi e non vuole rivolgersi a piatti 98/95 e profili troppo tecnici.

4 Commenti su Le migliori racchette del 2016- le Profilate over 300 grammi

    • Buongioro a te, in realtà la mantis mi ha dato ottime impressioni in ibrido, con cui si mantiene vivo il feeling della grafite 100%, anche un inbrido semplice con un multi composito come sensation feel o Xr1 tecnifibre. Come mono, invece, starei possibilmnente su un calibro 1.25, l’ho testata con string Kong yeti, sia 1.26 che 1.17, ma la 1.26 aggiunge più spin e lavora molto bene con il telaio. Molto bene anche Black Edge e darkwave di dyreex, soprattutto la seconda.

Lascia un commento