Ecco le mie racchette per il 2017: Donnay Formula Pro Room

Eccolo qui, un esemplare dei tre che sono in arrivo. Eh sì, ancora non mi sono arrivate, perché sono nelle mani, geniali, dell’Ingegnere Gabriele Medri, che le sta preparando con la cura che solo lui sa dare ad una racchetta. Dopo un paio di insulti che mi ha rivolto, per evidente invidia, mi ha ribadito come quei tre telai fossero pezzi unici, delle pro-room su base PentaCore. Poi mi ha chiesto le specifiche che avrei voluto per i tre ferri. Poi mi ha insultato di nuovo, intimandomi di trattare bene i tre gioielli. Vi assicuro che Gabriele è un personaggio unico, positivo, anzi molto positivo, e nelle nostre conversazioni non ci si annoia mai. L’ingegnere è anche un appassionato di tennis e di racchette, gli piace sperimentare e io per lui sono una buona cavia. Ma stavolta l’ho tenuto a freno e le specifiche delle mie Donnay, che devono essere i miei telai personali, per il doppio della domenica come per i test sulle corde e, ancora per i tornei, se li farò, le abbiamo limate un po’ rispetto alle sue previsioni.

5 Commenti su Ecco le mie racchette per il 2017: Donnay Formula Pro Room

Lascia un commento