K-Swiss Express Light Clay

La prestazione della Express Light è di tutto rispetto, sia nella corsa frontale, dove l’ingombro contenuto si fa apprezzare per l’agilità con cui la scarpa si muove, mentre nello spostamento laterale si gode della struttura solida e della suola sostenuta. Il plus, poi, si ha per la naturalezza con cui tutta la struttura flette sotto la spinta delle gambe, ad esempio al servizio, dove si arriva sulle punte a spingere e la scarpa offre una porzione sempre adeguata di suola a sostegno.

Ben fatta, votata alla resa, con un comfort più che sufficiente, Express Light è una scelta ottima per chi cerca una scarpa veloce, che faccia effetto guanto, ma che non sia rasoterra e nemmeno morbida. Sconsigliata per chi è piuttosto leggero, mentre consigliata assolutamente per pesi più alti o per gambe potente, dove il sostegno più rigido dell’intersuola lavora davvero meglio. Inoltre, è proposta ad un prezzo molto interessante, nella sola variante per terra rossa, che ben si allontana dai 110 euro di listino e che più si avvicina agli 80, a seconda della colorazione.

Nelle prossime pagine, le foto in HD della colorazione Blue/Yellow, da uomo, mentre da donna sono disponibili le due varianti White/Red e Red/White/Yellow, a seguire.

  • 68%
    Ammortizzazione - 68%
  • 63%
    Comfort - 63%
  • 82%
    Velocità - 82%
  • 85%
    Trazione - 85%
  • 77%
    Sostegno laterale - 77%
  • 74%
    Naturalezza di movimento - 74%
75%

2 Commenti su K-Swiss Express Light Clay

    • Ho sempre delle scarpe in prova, ma i tempi di pubblicazione sono molto più lunghi.. raccontare una scarpa dopo un’ora di test, come fanno molti, non ha senso, soprattutto in termini di resa e durata. Le prendo, le uso almeno un mese, vedo come si assestano e cosa offrono nel medio-lungo periodo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »