fbpx
sostienimi con la tua donazione, basta poco!

Racchetta principiante

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  TennisTaste 1 mese fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #7654

    Marco
    Partecipante

    Buonasera,

    sono un “ragazzo” di 37 anni che da aprile ha riiniziato a giocare a tennis.
    Riiniziato perchè fino ai 21/22 anni giocavo senza grossa regolarità e soprattutto d’estate. Tutto quel che ho appreso però è stato da autodidatta.
    Tutti coloro con i quali ho giocato mi dicono che per essere autodidatta sono bravo però ovviamente siccome mi sto appassionando ho deciso di prendere delle lezioni (in piccoli gruppi inizialmente) per poter giocare con piu regolarità.
    E qui sorge il problema: nelle 20 partite fatte quest’anno mi sono sempre affidato alla mia vecchia racchetta da tennis che la maestra (ex numero 50 wta) mi ha prontamente fatto gettare alla prima lezione.
    Mi sono quindi recato in un negozio di zona (dopo aver letto molti dei vostri articoli) per acquistare la mia nuova racchetta e mi hanno consigliato di scegliere tra queste 4:
    – babolat pure drive
    – yonex ezone 100
    – wilson ultra 100 cv
    – head radical (mp se non erro cmq quella che pesa 295g)

    Quale potrebbe essere la migliore per me? Al momento gioco un po’ a caso ma soprattutto in topspin, con il rovescio a una mano (sia piatto che in back) e non disdegno le discese a rete.

    Grazie per i consigli

    #7746

    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Ciao Marco, bevenuto nel nlgo e perdona il ritardo nella risposta, mi era sfuggita la tua domanda.
    La scelta della prima racchetta non è una cosa facile, perché non c’è un gioco consolidato e manca una certezza anche sul reale livello di gioco e di tenuta del braccio. Per questo motivo, per andare sul sicuro con un telaio che può fare davvero tutto e piuttosto bene, ti consiglio di valutare l’acquisto della Pure Drive, che, nel gruppo, è la più tollerante, la più facilemnte potente e sfruttabile nel lungo periodo, così da non doverla cambiare, se non per usura.
    Lo stesso vale anche per la Yonex Ezone 100, ma ha minore maneggevolezza ed è leggermente più tecnica. Per un tennista leggermente più avanzato sarebbero perfettamente altenrative, ma in questa fase la drive è più redditizia.
    Se puoi, inoltre, valuta l’aquisto delle versioni Team, da 285 grammi, che redono la vita ancora più facile nell’uscita dei colpi.

    #7760

    Marco
    Partecipante

    Ciao,
    grazie non speravo piu in una risposta.
    Nel frattempo ho provato pure drive, pure aero e wilson ultra 100.
    Tra le tre quella con cui mi son trovato meglio è a sopresa la ultra. Sia per il manico che essendo un pelo più lungo mi trovo meglio sia per il controllo.
    La aero l’ho già scartata e ora spero di poter provare la yonex che dici tu e anche magari un’altra più simile alla aero o cmq meno profilata.

    Detto questo hai qualcosa di ulteriore da consigliarmi?

    Credo di muovermi abbastanza bene da fondo e anche a rete mentre devo migliorare pesantemente il servizio e la capacità di passare da dritto a rovescio velocemente (venendo da autodidattismo impugnavo male)

    Grazie

    #7811

    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Al momento, oltre alla dinamica semplice del telaio, occorre che tu abbia feeling con l’attrezzo e il manico che ti claza bene è già un elemento che fa propendere verso la Ultra.
    Non ti confondere le idee e procedi con questo telaio, insistendo sulla tecnica.
    Tieni sempre d’occhio le corde, adopera un multifilo, anche semplice, come, Sensation, Multifeel o Velocity, ad una tensione di 23/22.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Translate »