Racchetta per mia figlia.

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Alberto 1 giorno fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #5892

    Alberto
    Partecipante

    Ciao mi chiamo Alberto ho una figlia di 15 anni che gioca a tennis a un discreto livello (cat.3.2) premetto che io sono solo un appassionato di tennis e non ho conoscenze tecniche sufficienti per poter dare un consiglio su come scegliere una racchetta quindi per caso ho visitato il sito e sono rimasto colpito dalla vostra competenza e volevo chiedere un consiglio.Mia figlia gioca un tennis aggressivo fatto di accelerazioni da fondo,volée,back di rovescio ovviamente in costruzione ma abbastanza completo.Attualmente lei usa una blade 98 da 300g (quella col passacorde verde in testa) corde Kirshbaum monofilo calibro 1.3 tensione 22kg. Fino ad ora era contenta adesso su certi aspetti di gioco specialmente in difesa fa fatica.ha provato la pure drive vecchia ma niente,la ultra 100 nemmeno,la speed 100 meglio in difesa ma quando spinge gli scappa chiedevo un consigliosu una racchetta eventualmente da poter provare spero di essere stato abbastanza chiaro ringrazio in anticipo saluti Alberto.

    #6028

    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Buongiorno Alberto, Benvenuto nel Blog e perdona il ritardo nella risposta.
    Per una ragazza di 15 anni, 300 grammi sono già tanti e bisogna valutare bene la scelta dell’attrezzo, perché potrebbe penalizzarlanella crescita tecnica ed agonistica.
    Detto ciò, mi paredi capire che tua figlia non gradisca racchette profilate e che ami sopratutto le racchette classiche. Questo denota una ricerca di feeling e controllo a discapito della spinta gratuita che potrebbe ricevere dalle profilate, tipo Pure Drive.
    Potrebbe pensare a qualche telaio da 300 grammi, che sappia combinare le due cose, come ad esempio la Tecnifibre t-fight 300, una classica, ma abbondante nel profilo, con una inerzia contenuta. In alternativa, potresti pensare a Mantis Pro 295, Yonex V core Duel G 100 oppure Pure Strike 100, tutte racchette che consentono fcilità di swing, controllo e rotazioni. Però, data l’età, va fatto un pensiero anche a racchette da 285 grammi, serie, come Yonex Ezone 98 285, Pure Strike Team, Blade 98 L Countervail. Penso che il range ideale per tua figlia, al di là dei personalismi, sia questo. Se è proprio forte fisicamente, ok per i 300 grammi, altrimenti, pensa alle soluzioni da 285.

    #6041

    Alberto
    Partecipante

    Buon pomeriggio, mi chiamo Alice e sono la figlia di Alberto.
    Innanzitutto ti ringrazio per il tempo che hai dedicato a rispondermi e se posso ti chiedo altre due cose che mi servono proprio per capire bene che telaio provare.
    A me incuriosirebbe molto provare la Yonex EZONE 98 2018 da 305g (ho letto attentamente la tua recensione e mi sembra proprio una racchetta con cui potrei trovarmi). Il peso di 305g ovviamente, come hai evidenziato, non è basso per una ragazza della mia età, però ci sarebbe anche da valutare il fatto che io attualmente uso la Blade 98 da 304g con anche il cuoio nel manico al posto del grip, che appesantisce ulteriormente l’attrezzo. Fin da quando utilizzo questa racchetta non ho mai risentito di problemi al polso o in generale di problemi tecnici/agonistici, inoltre fisicamente ho abbastanza forza. L’unica racchetta con cui ho subito sentito fastidi al polso è stata la nuova Blade 98 che ho provato per qualche giorno.
    Secondo te la Yonex EZONE 98 andrebbe provata con o senza cuoio?
    Volevo anche chiederti: quale tipo di corda può essere abbinata a quel tipo di telaio? Io ora uso la Kirshbaum come ha detto precedentemente mio padre, ma non so se può andare bene.
    Grazie ancora e buona giornata.
    Alice

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.