Consiglio racchetta

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  TennisTaste 2 mesi fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #7137

    lv1706
    Partecipante

    Ciao Fabio. Sono un giocatore di discreto livello, gioco 1-2 volte a settimana contro 3.3-4.1.
    IL mio gioco predilige scambi brevi e la ricerca del punto anche a rete dove sfrutto una buona attitudine oltre alla mia altezza (sono alto 1,90).
    Dopo un buon passato a livello giovanile ho ripreso a giocare 4 anni fa prima con una Prince Response 97 magnifica come sensazioni e tocco a rete, ma scarica di potenza, per passare per qualche mese a una head speed pro abbandonata dopo qualche mese per problemi al gomito. Da 7n paio d’anni gioco con una Wilson PS Rf,stupenda, regala sensazioni impagabili, ma molto, troppo impegnativa.
    Ho provato per qualche mese una babolat pure aero….troppo moderna per il mio gioco classico con poche rotazioni
    COsa mi consigli? STO pensando a una PRince phantom 100 pro o a una babolat pure drive….grazie 1000. L

    #7158

    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Ciao e benvenuto nel Blog!
    Ci sarebbe una soluzione molto semplice al tuo dilemma, ovvero la nuova Pro Staff 97 315 grammi, che è stata ri-potenziata rispetto al modello all-black e adesso va molto bene in spinta. Chiaramente non arriva al livello della RF, ma pochissimi telai arrivano a que livello di soliità e spinta facile.
    Per ciò che riguarda, invece, la Prince, offre una discreta potenza, ma da ricercare con swing ampio e, da come descrivi il tuo gioco, capisco che ti appoggi molto al telaio e alla sua massa per dare potenza. In tal senso, anche la Pure Drive risulterebbe troppo legera e moderna, per quanto il suo approccio ai colpi piatti è decisamente migliore riseptto alla Aero, Potresti, invece, considerare la Versione Tour, che ha più massa e ti consente di sfruttare la massa presente. Al di là del livello, la tua tipologia di gioco e di colpi, impone che vi sia un po’ di peso nella raccheta, quindi non andare sotto i 310 grammi, qualsiasi sia la tipologia di racchetta che sceglierai. Diversamente, dovresti adattarti ad uno swing differente, per goderti una profilata più leggera.

    #7167

    lv1706
    Partecipante

    Grazie Fabio per la risposta e per il consiglio.
    La PS 315 l’avevo provata qualche anno fa , per intenderci il modello nero e rosso (2015?), ma l’avevo trovata un po’ instabile e mi ero quindi orientato sulla RF.
    E la Yonex VCore pro 97 330? Troppo simile alla RF?
    Comunque proverò la PS 315, e anche la Pure Drive Tour e ti faccio sapere!
    Complimenti per il lavoro che fai!!
    L

    #7169

    TennisTaste
    Amministratore del forum

    La Pro Staff 2015 er amolto meno stable dell’attuale, hai avuto una sensazione corretta.
    Quanto alla Yonex Vcore Pro, è una delle pochissime concorrenti della RF, quindi vale lo stesso discorso fatto in precedenza.
    Cerca di rpovare i due telai che ti ho consigliato, sono molto diversi, ma sono due best seller nei rispettivi settori.

    #7170

    lv1706
    Partecipante

    Grazie 1000!
    A presto
    L

    #7271

    lv1706
    Partecipante

    Ciao Fabio.
    Ho provato la Pure Drive Tour
    Rispetto alla PS RF da fondocampo regala più potenza gratuita e facile ma meno controllo (ogni tanto alcuni diritti mi sono usciti con mio stupore..). Lo slice di rovescio, colpo che utilizzo molto anche per attaccare, è una vera rasoiata, soprattutto il diagonale, rimane basso, e penetrante, mentre sul lungolinea ho avuto qualche difficoltà direzionale (forse il piatto più ampio…questione di abitudine…). I colpi piatti escono meglio rispetto alla Pure Aero (dove a mio avviso erano praticamente ingiocabili) , ma chiaramente non al livello della prostaff: è necessario aprire un po’ l’impugnatura e coprire di più la palla…se non lo si fa escono dei veri e propri fuoricampo 🙂
    Il rovescio in top è facile e perdona molto: non sono riuscito a produrre i clpi vincenti diagonali come con la pS RF, ma la percentuale di palle messe in campo si è alza ta notevolmente
    Ottima in recupero (mio tallone d’achille…)
    Al servizio, che è uno dei miei potenziali punti di forza ho avuto …esperienze contrastanti: il mio avversario mi ha detto che sostanzialmente gli tiravo due prime… e non me ne ero accorto…
    Il kick è alto e penetrante a patto di aprire molto l’impugnatura, altirmenti non lo controlli ed esce. Il piatto è una bomba,….Lo slice esce bello carico anche se difficile da direzionare alle volte
    A rete bene, più o meno sul livello del PS RF, mentre ho avuto qualche problema con lo smash….che non riuscivo a mettere dove volevo
    Tocco e sensazioni: pensavo fosse meno sensibile, in realtà si lascia accompagnare bene forse anche per l’inerzia in meno rispetto alla RF.
    La racchetta è rigida, ma a me piace…forse devo provare ad incordarlo con un ibrido e non con le monofilo rigidissime con le quali la sto testado
    In definitiva sono molto tentato di prenderla ed averla nella mia sacca.

    Ti ritrovi con le mie consideazioni?

    Lorenzo

    #7289

    TennisTaste
    Amministratore del forum

    Certo, sei sulla strada giusta, considera che l’ingombro di unaprofilata da 315 grammi è quello di una classica di circa 325-330.. c’è inerzia, c’è massa, c’è corposità, ma la facilità di uscita dei colpi è di un altro livello. Certo, hai meno feeling, ma se ti va di più il colpo, ben venga, no?

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Translate »