Confronto Racchette Classiche 290-300 grammi

Dopo aver esaminato le racchette profilate da 300 grammi e le classiche agonistiche da 305 grammi, è tempo di guardare alle racchette classiche tra 290 e 300 grammi. Già per il peso differente delle protagoniste del confronto, si capisce che sono racchette che presentano caratteri molto diversi, con gestione delle masse, inerzie, piatto e pattern che ne definiscono il comportamento in campo. Tutte, però, promettono un buon feeling, per assicurare una sensazione di impatto più diretta rispetto alle Profilate, delle quali sono una alternativa che predilige il controllo e la tecnica,. Nonostante la diversità, però, rappresentano un insieme di racchette utilissime per chi vuole sensazioni da racchetta “vera” in un contesto di semplicità d’uso. Andiamo ad esaminare i pro e i contro delle 16 protagoniste di questa sfida.

Head Graphene Touch Radical MP

La nuova Radical MP ha portato una maggiore prestazione ad un telaio che sentiva un po’ gli anni del progetto sulle spalle. Una ricetta molto semplice, una rigidità superiore e una polarizzazione inferiore, che le hanno conferito una sensazione di impatto più piena e solida, con anche una migliore prestazione generale, soprattutto in facilità nel generare potenza, che non è elevatissima, ma si lascia ben completare con il braccio.

Cosa ha in più rispetto alla concorrenza? È solida, maneggevole, tecnicamente facile, risponde in maniera pulita e reattiva alle sollecitazioni, anche con una presenza discreta di spin. Si accelera molto facilmente e la richiesta di fisico non è impegnativa. Un telaio completo e solido, che si ispira alle Head di caratura superiore e ne riproduce, in piccolo, il rigore di risposta.

Cosa ha in meno? Non è potentissima, bisogna accompagnarla con il braccio per affiancare potenza del telaio alla propria, per essere efficaci da lontano. Lo spin è migliorato, ma fatica a dare rotazioni accentuate e perde efficacia quando si copre molto la palla. Gioca bene, ma non è un telaio emozionale.

Qui la recensione completa

Commenta per primo

Lascia un commento

Translate »